Roma, centinaia in piazza: “Contro le manganellate, Piantedosi dimettiti” – Video

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "Contro le vostre manganellate, Piantedosi dimettiti". E' la scritta che campeggia sullo striscione esposto dai manifestanti in piazza dei Gigli, davanti al Teatro dell'Opera di Roma e a poche centinaia di metri dal Viminale. Alla manifestazione statica, organizzata dopo gli scontri di Pisa e Firenze, ci sono circa 400 persone. Sventolano bandiere della Pace, della Palestina e del Partito Comunista. Dalla piazza si leva il grido "siamo tutti antifascisti". Siamo qui per esprimere "solidarietà per gli studenti aggrediti, ma soprattutto per dire che è un diritto essere liberi di essere in disaccordo con lo Stato", dice Miriam Giummo, responsabile dell'organizzazione 'Sinistra Universitaria', presente in piazza insieme a tanti altri universitari. In strada anche molti liceali. "Quello che è accaduto a Pisa è solo un esempio: queste cose accadono dall'autunno in particolare alle manifestazioni Pro-Palestina per chi chiede lo stop al genocidio", dice Carlo della 'Rete Studenti Medi del Lazio'. "Le persone sono stufe, i cittadini capiscono che c'è qualcosa che non va", aggiunge il giovane. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
Muore il presidente dell'Iran Ebrahim Raisi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter