Roma-Udinese 3-1, tris giallorosso: gol di Mancini, Dybala e El Shaarawy

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
La Roma batte l'Udinese per 3-1 nel match della 13esima giornata della Serie A 2023-2024 e torna al successo all'Olimpico dopo il pari nel derby. I giallorossi si impongono con i gol di Mancini, Dybala ed El Shaarawy, trovando la quinta vittoria nella ultime sette gare e salendo al quinto posto in classifica con 21 punti, con il sorpasso su Fiorentina e Atalanta. L'Udinese invece resta a 11 punti al quart'ultimo posto.  Il tecnico giallorosso Mourinho per la sfida con i friulani ripropone il rientrante Pellegrini sulla trequarti con Paredes in regia e con Cristante a centrocampo, Karsdorp e Spinazzola esterni con la coppia d'attacco formata da Dybala e Lukaku. Cioffi risponde con Success prima punta supportato da Thauvin e Samardzic. Joao Ferreira preferito a Masina in difesa. La Roma controlla l'avvio di gara e tenta l'affondo al 15': angolo di Pellegrini, colpo di testa di Mancini che manda a lato. Il difensore giallorosso poco dopo però trova il gol del vantaggio. Al 20' punizione tagliata di Dybala per la testa di Mancini sul secondo palo che questa volta batte Silvestri per l'1-0. L'Udinese fatica a trovare spazi e la Roma al 22' ci prova con Pellegrini ma la conclusione di prima intenzione trova pronto Silvestri. Ad inizio ripresa ancora Roma pericolosa da calcio da fermo. Al 50' angolo di Pellegrini e colpo di testa a botta sicura di Lukaku che esce di poco al lato. Al 52' si vede l'Udinese con Thauvin con un sinistro potente dalla distanza che termina di poco a lato. Al 54' ci prova Walace ma è attento Rui Patricio che para in due tempi. La Roma però arretra e i bianconeri trovano il pari: al 57' cross di Payero sul secondo palo dove Thauvin è pronto a staccare di testa e battere Rui Patricio per l'1-1. Mourinho vuole la vittoria ed inserisce Azmoun ed El Shaarawy per Spinazzola e Pellegrini.  Al 72' la Roma torna avanti con un tocco sotto di Azmoun che Silvestri tocca leggermente, Bijol salva ma il gioco viene fermato per fuorigioco dell'attaccante giallorosso. Il pressing della squadra di Mourinho sale e al 76' su punizione di Paredes, stacca di testa Cristante che manda di poco a lato. Mou cambia ancora e inerisce Bove e Zalewski per Paredes e Karsdorp. All'81' il forcing della Roma viene premiato: servizio in verticale di Bove per Azmoun e poi per Lukaku, tocco perfetto di prima per Dybala che, davanti a Silvestri, non sbaglia con il sinistro e sigla il 2-1. Nel finale la Roma continua a spingere e al 90' cala il tris: Lukaku difende bene la sfera e scarica per Bove che tocca per El Shaarawy che di prima intenzione con un perfetto tiro a giro batte ancora Silvestri e chiude 3-1.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Teorie del complotto su Lady Gaga e Lina Morgana
Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter