Russia, aereo militare precipita a Belgorod. Mosca: “A bordo prigionieri ucraini”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Un aereo militare da trasporto russo Ilyushin Il-76 è precipitato nella regione di Belgorod, in Russia. Lo ha confermato il governatore dell'oblast parlando di un "incidente". Fonti dell'esercito ucraino citate da Ukrainska pravda confermano invece l'abbattimento del velivolo, affermando che trasportava missili antiaerei S-300. Ma secondo Mosca, a bordo c'erano 65 militari delle forze armate ucraine prigionieri di guerra, 6 membri dell'equipaggio e 3 uomini di scorta. "Oggi, intorno alle 11 ora di Mosca, un aereo Il-76 si è schiantato nella regione di Belgorod. A bordo c'erano 65 militari delle forze armate ucraine prigionieri di guerra, trasportati nella regione di Belgorod per lo scambio, 6 membri dell'equipaggio dell'aereo e 3 di scorta", ha affermato il dipartimento militare. Come specificato dal Ministero della Difesa della Federazione Russa, "una commissione delle Forze Aeree è volata sul luogo dell'incidente per stabilire le cause del disastro". "L'incidente è avvenuto nel distretto di Korocha. Un team investigativo e il ministero per le Emergenze si trovano sul posto. Ho cambiato la mia agenda e mi sto dirigendo lì", ha scritto su Telegram il governatore dell'oblast di Belgorod, Vyacheslav Gladkov, promettendo di fornire successivamente ulteriori dettagli. Nel filmati che girano sui social, si vede un aereo che punta verso terra e la successiva esplosione di una palla di fuoco.  Sempre nella regione di Belgorod, le forze di difesa aerea russe hanno distrutto un drone sopra il villaggio di Blizhnoe. "Non ci sono vittime", ha scritto su Telegram il governatore regionale Vyacheslav Gladkov.   E sarebbero 840 le perdite subite dalle forze russe nell'ultimo giorno secondo Kiev. Lo ha riferito lo Stato maggiore delle forze armate ucraine aggiornando così a 378.660 il numero dei soldati russi morti in Ucraina dall’inizio della guerra, il 24 febbraio 2022. Secondo il rapporto, la Russia ha perso anche 6.227 carri armati, 11.579 veicoli corazzati da combattimento, 12.005 veicoli e serbatoi di carburante, 9.008 sistemi di artiglieria, 971 sistemi di razzi a lancio multiplo, 659 sistemi di difesa aerea, 331 aerei, 324 elicotteri, 6.998 droni, 1.842 navi da crociera. missili, 1.416 equipaggiamenti speciali, 23 imbarcazioni e un sottomarino.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Gaza, il futuro dei giovani intrappolati
Analogie tra nativi americani e palestinesi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter