Russia, chiesta condanna a 3 anni di carcere per attivista Oleg Orlov

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – L'accusa ha chiesto una condanna a due anni e undici mesi di carcere per Oleg Orlov, co presidente del Centro per i diritti umani Memorial e storico attivista per la difesa dei diritti umani in Unione sovietica e in Russia. E' il secondo processo a suo carico con l'accusa di discredito ripetuto delle forze militari, questa volta con l'aggravante dell'ostilità e dell'odio, e dopo che è stato inserito nell'elenco degli agenti stranieri. Il verdetto è atteso per oggi. Di fronte al tribunale Golubinsky di Mosca, dove si tiene il processo, si sono riunite diverse persone in sostegno di Orlov, che ha quasi 71 anni.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Teorie del complotto su Lady Gaga e Lina Morgana
Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter