Sanremo 2024, cachet da 200mila euro per John Travolta

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Duecentomila euro per John Travolta. A tanto ammonterebbe – secondo quanto apprende l'Adnkronos – il cachet pagato all'attore americano per la sua partecipazione alla seconda serata di Sanremo 2024. Il siparietto con Travolta, coinvolto prima in un tutorial dei suoi balli cinematografici iconici per Amadeus e poi fuori dal teatro Ariston in un 'Ballo del Qua Qua' con Fiorello e il direttore artistico del festival che ha scatenato leironie della rete, è durato poco più di una quarto d'ora. E il cachet pagato dalla Rai sarebbe appunto di circa 200.000 euro. La cifra, secondo fonti consultate dall'Adnkronos, non comprende le spese di trasferta che sarebbero state affrontate in concorso, in quanto l'attore ha raggiunto Nizza con il suo aereo privato ed era in zona per un impegno con uno sponsor.  "Chiederò a John Travolta di fare una cosa che se accetta la sua carriera potrebbe finire in Italia", aveva promesso Fiorello. E alla fine la star americana, dopo aver fatto ad Amadeus un tutorial dei suoi balli cinematografici più iconici, da 'Saturday Night Fever' a 'Grease' a 'Pulp Fiction', è uscita con il conduttore del Festival dall'Ariston e raggiunto Fiorello davanti al suo Aristonello. "This is devil, this is comunist, ha cantato 'Bella Ciao'", dice Fiorello a Travolta in inglese maccheronico riferendosi ad Amadeus. "Listen to me, John. Tu hai ballato tutto ma noi faremo una cosa speciale: in Italia c'è l'inno nazionale e poi questo ballo, la Qua Qua Dance", dice mostrandogli le mosse del balletto dei paperi a cui mescola un giro di tarantella. Il finale è per una coreografia a tre sulle note del 'Ballo del Qua Qua'. "Quest'uomo che ha fatto tutto nella sua vita, avrà la fine della sua carriera qui stasera", dice lo showman siciliano mentre Travolta (che riceve la traduzione nell'auricolare) ride. Un intervento molto ballato ma quasi muto quello dell'attore americano, fatta eccezione per lo scambio di battute iniziali con Giorgia, alla quale parla del suo legame con 'La Strada' di Fellini. "Quando avevo 4 anni ho visto 'La Strada' per la prima volta con mamma e papà e mi è piaciuto tantissimo. Mi sono innamorato di Giulietta Masina. Non capivo perché moriva e mio padre mi disse che era morta perché le avevano spezzato il cuore e da allora ho pensato che non avrei mai spezzato il cuore a nessuno". "John Travolta mi ha guardato male…". Dopo la seconda serata del Festival di Sanremo 2024, Amadeus si accomoda all'Aristonello per qualche minuto in compagnia di Fiorello nella puntata di Viva Raidue – Viva Sanremo. L'argomento top è, ovviamente, la performance offerta dal direttore artistico e dallo showman con l'attore americano. "Io avevo previsto tutto, qui è la fine delle nostre carriere. Quella di Travolta e le nostre", dice Fiorello riavvolgendo il nastro. "A Travolta ho detto 'tu fai sempre cose fiche'… E' andata così", dice Fiorello. Durante la performance, Fiorello ha detto a John Travolta che "Amedeus è comunista". "Sai che ti ha guardato così…", dice Fiorello rivolgendosi a Amadeus. E il direttore artistico, tra le risate, conferma: "E' vero, mi ha guardato male…". Ma perché Amadeus ha detto sì al ballo del qua qua per l'ospite? "Mi sembrava divertente…". —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Navalny era detenuto in una prigione di massima sicurezza
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter