Sanremo 2024, Dargen D’Amico e l’appello contro la guerra: “Non è politica”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "Non volevo essere politico". Dargen D'Amico, dopo l'esibizione nella seconda serata del Festival di Sanremo 2024, torna sull'appello che ha lanciato ieri nella prima serata al teatro Ariston. "Cessate il fuoco", ha detto ieri il rapper riferendosi al conflitto a Gaza. "Tornando a casa, ho letto qualche parere. Non volevo essere politico, quando ho letto 'politico' vicino al mio nome mi sono preoccupato. Nella mia vita ho fatto tanti peccati, anche gravi, ma non ho mai pensato di avvicinarmi alla politica", dice l'artista, in gara con la canzone Onda alta. "Ero semplicemente guidato dall'amore e dalla sensazione che siano sempre più le cose che abbiamo in comune. Ed è su quelle che mi vorrei concentrare". "Io ti ho sentito solo umano", dice Diodato, sul palco come presentatore del collega. —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Presto un nuovo progetto potrebbe rivoluzionare il mondo geopolitico
Il rinoceronte lanoso estinto 10mila anni fa
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter