Sinner contro Medvedev oggi semifinale Miami, i precedenti

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Jannik Sinner contro Daniil Medvedev nella semifinale dell'Atp Masters 1000 di Miami. L'azzurro, testa di serie numero 2, e il russo, numero 3 del tabellone, si ritrovano avversari a quasi 2 mesi dalla finale dell'Australian Open che il 22enne altoatesino ha vinto in 5 set con il punteggio di 3-6, 3-6, 6-4, 6-4, 6-3dopo una strepitosa rimonta.  Rispetto alla sfida di Melbourne, le gerarchie sono cambiate. Sinner ora è davanti nel ranking Atp: è salito al terzo posto, scavalcando proprio Medvedev, e in caso di trionfo a Miami salirebbe al secondo posto della classifica superando anche lo spagnolo Carlos Alcaraz. Per piazzarsi alle spalle di Novak Djokovic, numero 1 del tennis mondiale, Sinner ha bisogno di altre 2 vittorie sul cemento della Florida. Il primo ostacolo è rappresentato dall'undicesimo confrondo diretto con Medvedev. Il russo è in vantaggio per 6-4, ma il trend è chiaramente favorevole all'italiano che ha vinto gli ultimi 4 duelli andati in scena. L'exploit di Melbourne, che ha garantito a Sinner il primo titolo dello Slam in carriera, rappresenta ovviamente il punto più alto della rivalità. Già nel finale della stagione 2023, Sinner aveva rotto il ghiaccio vincendo 7-6, 7-6 nella finale di Pechino e ripetendosi a Vienna, dove aveva prevalso per 7-6, 4-6, 6-3. Quindi, il tris di Sinner era arrivato nelle semifinali delle Atp Finals.  Gli altri confronti diretti giocati lo scorso anno se li era aggiudicati Medvedev: il campione dello Us Open 2021 ha vinto in finale a Rotterdam (5-7, 6-2, 6-2) e nel Masters 1000 di Miami (7-5, 6-3), dove oggi va in scena una sorta di rivincita made in Florida. Il primo testa a testa tra i due risale al 2020 al secondo turno del torneo di Marsiglia, dove un Sinner 18enne aveva vinto il primo set 6-1, prima di essere travolto 6-1, 6-2 nei restanti parziali. Due i match disputati nel 2021, sempre a Marsiglia ma nei quarti l'altoatesino aveva ceduto 6-2, 6-4 e poi alle Atp Finals di Torino, dove Sinner, entrato per sostituire l'infortunato Matteo Berrettini, si era arreso al tie-break del terzo set, per 6-0, 6-7, 7-6. Nel 2022 ai quarti di finale di Vienna dove Medvedev vince 6-4, 6-2. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

WikiLeaks, le origini
Salviamo l'orso dall'uomo
La guerra ha preso una piega senza fine
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter