Solidarietà, IV edizione di ‘Sempre aperti a donare’

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – La quarta edizione di Sempre aperti a Donare si conclude anche quest’anno confermandosi un’iniziativa che, concretamente, supporta e sostiene le persone più fragili in Italia. McDonald’s, i suoi franchisee, Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, Banco Alimentare e Comunità di Sant’Egidio, hanno infatti collaborato, ancora una volta, tutti insieme per raggiungere un numero sempre maggiore di persone in difficoltà, duramente colpite dalla complessa situazione economica attuale. In totale, i pasti donati sono stati oltre 223.000 in 244 comuni italiani, grazie alla collaborazione di circa 340 associazioni ed enti caritativi. Una donazione che va oltre i pasti ma che si propone di tendere una mano a chi è più fragile, offrendo un momento di conforto e di convivialità. Valore aggiunto all’iniziativa è stato il prezioso contributo dei fornitori McDonald’s che hanno voluto partecipare all’iniziativa: Bindi (S.I.P.A. S.p.A. Societa' italiana prodotti alimentari); Bunge; Develey; Futura S.p.A; iGreco; Inalca S.p.A.; Lamb Weston. La nuova edizione di 'Sempre aperti a donare' si inserisce nel più ampio percorso di avvicinamento e profondo sostegno alle comunità di cui McDonald’s è parte e che, dal suo lancio nel 2020, ha permesso di donare 527mila pasti in totale. «Come azienda che ha nell’accessibilità economica una delle sue cifre distintive, abbiamo ritenuto importante supportare con questa iniziativa quella fascia di popolazione per la quale anche consumare un pasto da McDonald’s rappresenta una difficoltà. Nella sua quarta edizione, il progetto “Sempre aperti a donare” si è confermato capace di dare un sostegno alle associazioni caritative che operano in moltissime comunità locali. La nostra sempre maggiore capillarità ci ha infatti consentito di arrivare in oltre 240 comuni italiani donando nei primi mesi dell’anno oltre 223mila pasti.», ha commentato Giorgia Favaro, amministratrice delegata di McDonald’s Italia. "Insieme a McDonald’s, nostro fondatore, desideriamo essere parte attiva delle comunità in cui operiamo, con una particolare attenzione nel dare supporto a chi si trova in difficoltà: come Fondazione, infatti, da 25 anni, offriamo accoglienza e sostegno attraverso le nostre strutture alle famiglie con bambini in cura lontano da casa. Un aiuto concreto, proprio come le donazioni di 'Sempre aperti a donare', gesti semplici volti a dare conforto a chi ha più bisogno; un progetto di cui siamo orgogliosi di far parte e che anche quest’anno siamo felici abbia raggiunto risultati così significativi", afferma Nicola Antonacci, presidente di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald. "'Sempre Aperti a Donare' è una iniziativa che vede, per il quarto anno consecutivo, la collaborazione tra Banco Alimentare e McDonald’s. Siamo grati di questa opportunità di offrire alle strutture caritative convenzionate con noi, un momento gustoso e di convivialità per le persone e famiglie beneficiarie in difficoltà. Donare un pasto caldo è un segno di vicinanza molto atteso e apprezzato da tutti, che apre la strada anche a nuove possibilità di amicizia per chi convive sullo stesso territorio", ha commentato Giovanni Bruno, presidente di Fondazione Banco Alimentare. "In questo tempo segnato da guerre e da una povertà crescente che colpisce sempre più persone in situazioni molto diverse, da Nord a Sud, questa iniziativa di solidarietà, ormai alla sua quarta edizione, ha costituito un aiuto prezioso per chi è più in difficoltà. Auspichiamo che la collaborazione con McDonald’s Italia possa continuare a sostegno delle distribuzioni di cene itineranti della Comunità di Sant’Egidio in varie città italiane", commenta Roberto Zuccolini, portavoce della Comunità di Sant’Egidio. 'Sempre aperti a donare' è parte integrante di I’m Lovin It Italy che, attraverso progetti e iniziative concrete, esprime e riassume l’impegno di McDonald’s per il sistema paese.  —sostenibilitawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Oppenheimer in Giappone ha fatto discutere
L'incredibile storia della guerra degli emù
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter