Torino, neonato trovato in un cassonetto dei rifiuti: “Non è in pericolo di vita”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Un neonato, chiuso in un sacchetto di plastica e con placenta e cordone ombelicale ancora attaccati è stato trovato questa sera in un cassonetto dei rifiuti a Villanova Canavese, nel torinese. A fare la scoperta un operaio 50enne che è stato attirato dai lamenti del piccolo provenienti dal cassonetto che di trova vicino alla sua abitazione. Immediati sono scattati i soccorsi, il piccolo è stato trasportato in ospedale a Cirié, dove e’ stato preso in cura dai sanitari. Al momento il neonato non e’ in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che, dopo aver coordinato il trasferimento del bimbo in ospedale, stanno ora svolgendo gli accertamenti del caso. Nel luogo dove è stato trovato il neonato al momento non sembrano essere presenti sistemi di sorveglianza.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

L'unica vera guerra è quella contro la bomba atomica
Piero Pelù e la sua battaglia contro bomba atomica
Francia alla ricerca di una sua identità
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter