Turismo: Italia fanalino coda per il congressuale, ma potenzialità crescita

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
Italia fanalino di coda per il turismo congressuale a livello mondiale, ma il Belpaese “ha enormi opportunità di crescita”. Ad affermarlo è Giancarlo Leporatti, ceo di Eureka Mice International, azienda organizzatrice del Mice Trade Show in corso a Venezia da ieri. L’Italia infatti figura al 10° posto, cioè nell’ultima posizione nel ranking dei Paesi che hanno ospitato più congressi internazionali nel 2022, secondo il monitoraggio della Uia – Union of International Associations di Bruxelles, un organismo che annualmente svolge il monitoraggio degli eventi associativo-congressuali internazionali nel mondo indagando il fenomeno all’origine, riferendosi direttamente ed esclusivamente agli enti promotori, con parametri molto più ampi di Icca e un data base di 43.836 organismi internazionali attivi nell’organizzazione di eventi in 268 paesi e in 537.897 eventi internazionali.  "Il risultato dell’Italia non è certo entusiasmante, tanto più se consideriamo il ruolo dominante dell’Europa con oltre il 50% del mercato mondiale. Anche se, va detto sostiene – per la prima volta, è riuscita a entrare come ultima tra i paesi congressuali nel 2022 con un giro d’affari di 65 miliardi di euro".  In Europa infatti davanti all’Italia ci sono Belgio, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Austria e Germania. Relativamente al posizionamento delle città nel 2022, la situazione non è diversa: la prima città è Milano al 28° posto, per la prima volta davanti a Roma, che si attesta al 30°. Precedono Milano le seguenti città europee: Bruxelles, Vienna, Lisbona, Madrid, Londra, Barcellona, Parigi, Helsinki, Oslo, Ginevra, Berlino, Copenhagen, Budapest, Praga, Atene, Stoccolma, Lione, Dublino, Istanbul. “Molte sono le frecce che l’Italia ha a disposizione, che aspettano solo di essere scoccate con efficacia: dall’appeal del suo patrimonio storico-artistico-culturale, alla mole degli investimenti profusi in questi anni, alla professionalità dei tanti operatori impegnati in questo settore. Inoltre, l’Italia è tra i Paesi che annovera il maggior numero di sedi di associazioni internazionali ed è all’8° posto tra le nazioni con il maggior numero di delegati nazionali nei consessi decisionali. Due elementi questi che consentono di incidere sugli orientamenti delle programmazioni” afferma il ceo di Eureka Mice International. —turismowebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il Canada restituisce 200 isole agli indigeni
Israele, una fabbrica di guerra
Gaza, il futuro dei giovani intrappolati
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter