Udinese-Milan 2-3, vittoria rossonera al fotofinish

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Il Milan vince 3-2 in extremis sul campo dell'Udinese nel match della 21esima giornata della Serie A 2023-2024 segnato dai cori razzisti contro il portiere rossonero Maignan. L'estremo difensore lascia il campo e la gara viene sospesa per alcuni minuti nel primo tempo  La sfida riprende e l'Udinese, sotto per il gol di Loftus-Cheek, ribalta la situazione con le reti di Samardzic e Thauvin. Nel finale, controsorpasso rossonero: Jovic pareggia e Okafor firma il definitivo 3-2 in pieno recupero. Il Milan in terza posizione sale a 45 punti. L'Udinese, a quota 18, resta ai margini della zona retrocessione.  L'Udinese prova a partire con atteggiamento aggressivo e affronta il Diavolo a viso aperto. I rossoneri, che si affidano alle iniziative di Loftus-Cheek e Pulisic, al 16' si fanno vivi con Giroud: il sinistro del centravanti viene respinto da Okoye. Dall'altra parte, l'Udinese prova a creare con gli strappi di Ebosele ma la difesa del Milan vigila. L'equilibrio salta al 31'. Theo Hernandez ara la fascia sinistra e mette in mezzo il pallone che Loftus-Cheek sfrutta al meglio: conclusione incrociata e 0-1. Al vantaggio del Milan segue la vergogna dei cori razzisti intonati contro Maignan. Il portiere reagisce lasciando il campo, seguito dai compagni. L'arbitro Maresca sospende il match, da regolamento, e ordina la ripresa dopo alcuni minuti. Si ricomincia a giocare e l'Udinese pareggia al 42'. Samardzic fa tutto da solo liberandosi al limite dell'area e insaccando all'angolino con un piatto chirurgico: 1-1. Il Milan cerca di riprendere il controllo del match, che diventa spigoloso e spezzettato da falli e ammonizioni. Al 62', la difesa rossonera va in bambola e consente a Thauvin di mirare e sparare: palla all'incrocio, 2-1. La reazione del Milan è frenetica: la formazione di Pioli cerca spazi che non trova, l'Udinese si difende con ordine e quando può riparte. Il Diavolo si rialza con l'ennesima iniziativa di Theo Hernandez, che ancora una volta accende la luce a sinistra offrendo il pallone buono a Giroud: la conclusione del francese viene respinta dalla traversa, Jovic è puntuale al tap-in di testa e firma il 2-2 all'83'. Al 93', il Milan mette la freccia per il sorpasso decisivo. Florenzi crossa, Giroud fa la torre e Okafor spara di collo pieno: 2-3, vittoria rossonera al fotofinish. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Gaza, il futuro dei giovani intrappolati
Analogie tra nativi americani e palestinesi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter