Visite dentistiche: il 64% delle persone le teme più di risonanza magnetica e piccoli interventi chirurgici

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Saronno (VA), 25 gennaio 2024 – Nel mese di gennaio, tra i tanti buoni propositi, arriva per molti il momento di riportare l’attenzione sulla salute e ricordarsi di fissare un controllo dal dentista. Un vero grattacapo per molti, che infatti rimandano a tal punto da effettuare una visita solo in caso di un effettivo problema: il 40,6% degli italiani si rivolge al dentista quando insorgono problematiche concrete o mal di denti, mentre solo il 28,6% programma una visita di routine annuale. Questo è quanto emerge da un recente sondaggio svolto da Dica33.it per conto di Curasept, azienda italiana leader nell’Oral Care. La frequentazione in ottica preventiva dello studio dentistico è, quindi, decisamente bassa rispetto alle due visite all’anno suggerite dalle linee guida, anche in considerazione dello stretto legame tra la salute orale e la salute dell’intero organismo, riconosciuto dall’OMS e dimostrato ormai da innumerevoli studi.  Una delle ragioni alla base di tanta reticenza è il timore della visita odontoiatrica, che, stando ai dati emersi, riguarda il 64% delle persone: per la metà di questi si tratta di una vera e propria fobia. La poltrona del dentista e il relativo strumentario evocano una sensazione di disagio o timore superiore ad altre situazioni mediche o diagnostiche anche più invasive. L’idea di andare dal dentista è fonte di angoscia per il 48,7% dei rispondenti: più di quanto intimorisca la strumentazione medica come bisturi, forbici chirurgiche o siringhe (29%), più di una risonanza magnetica (17,3%) e anche più della prospettiva dell’asportazione chirurgica di nei o altre imperfezioni cutanee (15,5%). La paura più grande? Il dolore: la consapevolezza, o almeno la supposizione, di provare dolore è il grande timore per il 53,4% dei rispondenti, seguita dalla postura che obbliga a tenere la bocca aperta e costringe ad un’immobilità prolungata (48,3%). Anche i suoni caratteristici dello studio dentistico, come quello del trapano o dell’aspiratore, rappresentano una fonte di disagio (37,6%). Altri aspetti sgraditi della seduta sono la condizione di estrema passività in una situazione di veglia e l’impossibilità di parlare per comunicare che si sta provando dolore. A tutto ciò si aggiunge il costo mediamente elevato della prestazione.  “Ignorare la prevenzione orale può portare a problemi di salute organica. Si stima che in Italia circa il 40% della popolazione soffra di patologie parodontali, per lo più inconsapevolmente, e questo apre la strada a possibili patologie di apparati interni” spiega Paola Della Bruna, Scientific & Clinical Affairs Manager di Curasept. “Un dato che, tuttavia, ci ha sorpresi positivamente è che il 78% delle persone va dal dentista con la consapevolezza di fare la cosa giusta per la propria salute” commenta Della Bruna. “Come azienda, siamo impegnati da tempo a sensibilizzare le persone sullo stretto legame tra salute organica e salute orale. È un segnale che conferma quanto sia importante continuare a informare il pubblico sull’importanza della prevenzione delle patologie orali, non solo per il benessere di denti e gengive, ma per preservare la salute generale di tutto l’organismo” commenta Paola Della Bruna. Pur essendo ancora oggi una visita medica poco gradita, dal sondaggio risultano anche dati positivi: quasi il 30% dei partecipanti apprezza il sorriso e il supporto di uno staff preparato, umano e comprensivo che infonde la fiducia necessaria ad affrontare la seduta serenamente. A conferma dell’importanza di instaurare un rapporto di fiducia con il dentista o l’igienista, il 32,3% dei rispondenti afferma che apprezzerebbe molto anche ricevere dai professionisti dell’Oral Care alcuni consigli personalizzati per la propria situazione, ad esempio riguardo all’alimentazione o a prodotti di uso quotidiano, sia durante la visita, sia dopo tramite cellulare. 
I consigli della psicoterapeuta: la “respirazione quadrata” per calmare l’ansia
 “La bocca è una parte del corpo intima e delicata: l'idea di esporre denti, gengive, lingua può suscitare un senso di vulnerabilità. Ancor oggi, inoltre, sentiamo il peso di un retaggio culturale che associa l'andare dal dentista alla possibilità di provare dolore fisico” conferma Maria Beatrice Toro, psicologa e psicoterapeuta ed esperta di mindfulness. Per tenere sotto controllo l’ansia prima di entrare nella seduta è utile partire dal modificare il dialogo interno provando a focalizzare il pensiero sugli aspetti di fiducia nei confronti del medico (“sa come non farmi soffrire”, “sono in buone mani”) e di aspetti di piacere e soddisfazione legati alla bellezza del sorriso, al piacere di sentirsi sani e curati. “La respirazione è uno strumento potente e alla portata di tutti per affrontare i momenti di ansia” ricorda la dott.ssa Toro. Un esercizio semplice da mettere in pratica anche nel salottino di attesa è la “respirazione quadrata”, una tecnica dall’efficacia dimostrata nel tenere sotto controllo l’ansia con effetto immediato. Ecco come procedere: 1.Inspirare dal naso fino a riempire i polmoni contando fino a quattro 2.Trattenere il respiro contando fino a quattro 3.Espirare dalla bocca contando fino a quattro 4.Mantenere i polmoni vuoti contando fino a quattro 
Musica in studio: un’idea per un’esperienza migliore
 Arriva, infine, dai pazienti una proposta per rendere più serena la visita odontoiatrica. Il 45% dei partecipanti al sondaggio concorda sul fatto che per infondere tranquillità sarebbe molto utile proporre l’ascolto di musica moderna, rilassante o divertente, in grado di portare la mente altrove e di far emergere pensieri positivi. 
Curasept Spa è un’azienda italiana interamente focalizzata sulla Salute Orale, ambito in cui è leader di mercato grazie all’impegno ultraventennale nella ricerca & sviluppo volto a creare soluzioni funzionali, affidabili e innovative per l’igiene orale sia chimica che meccanica. Curasept Spa lavora al fianco dei Dentisti, Igienisti e Farmacisti nella diffusione di tecniche e strumenti innovativi e, nel contempo, accompagna pazienti e consumatori con un’ampia proposta di soluzioni per la prevenzione e la cura dentale adatte ad ogni tipo di esigenza. www.curaseptspa.it
 Contatti per la stampa: info@sartoricomunicazione.it —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

La guida agli Europei 2024
L'unica vera guerra è quella contro la bomba atomica
Piero Pelù e la sua battaglia contro bomba atomica
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter