Voyager 1 torna a comunicare con la Terra

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – La sonda Voyager 1 della NASA, uno dei manufatti umani più distanti dalla Terra, 24 miliardi di km, ha ripreso a trasmettere dati comprensibili dopo aver superato alcuni malfunzionamenti che rischiavano di interrompere la storica missione di esplorazione dello spazio interstellare. La Deep Space Network, un sistema di antenne radio terrestri, ha giocato un ruolo cruciale nel mantenere le comunicazioni con la sonda. Dopo aver decodificato i segnali dalla sonda, il team della NASA ha scoperto che il 3% della memoria del sistema dei dati di volo era danneggiato a causa di un chip malfunzionante. Questo problema aveva reso inutilizzabili i dati scientifici e ingegneristici che Voyager 1 trasmetteva verso la Terra. Tuttavia, gli ingegneri hanno deciso di archiviare il codice interessato in altre aree della memoria del sistema. Per riuscire, il team ha dovuto modificare sezioni di codice e aggiornare la nuova posizione del codice nella memoria del sistema. Il 18 aprile, è stato inviato un segnale radio alla sonda per indirizzare il codice verso la nuova posizione nella memoria del sistema. A causa della distanza immensa—circa 22,5 ore luce dalla Terra—a cui si trova Voyager 1, gli ingegneri della NASA hanno ricevuto conferma che le modifiche erano state attuate con successo soltanto il 20 aprile. Lanciate nel 1977, le sonde Voyager 1 e Voyager 2 continuano a superare tutte le aspettative, operando ben oltre i loro obiettivi iniziali di cinque anni.  Il team di Voyager rimane ottimista nonostante con il passare del tempo e della distanza dalla Terra le difficoltà aumentino esponenzialmente. Come ha dichiarato Susan Dodd, project manager della Voyager: “Non sappiamo mai con certezza cosa accadrà, ma non smetto mai di stupirmi del fatto che stiano ancora facendo progressi”. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Teorie del complotto su Lady Gaga e Lina Morgana
Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter