World Economic Forum: Schneider Electric è una Circularity Lighthouse

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
Le aziende Circularity Lighthouse sono le più avanzate nell’adottare su larga scala modelli di business circolari
 
Rueil-Malmaison (Francia), 17 gennaio 2024 – Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, ha annunciato oggi che il World Economic Forum e McKinsey la hanno indicata come una delle tre Circularity Lighthouse globali per l’ ”ambiente costruito”.
 Questo nuovo riconoscimento va a chi ha avviato un’azione pioneristica nell’implementare soluzioni basate sui principi della circolarità che hanno dimostrato caratteristiche innovative, producono un impatto e un valore sostanziali e sono mature per l’applicazione su larga scala. Le aziende “faro” dell’innovazione circolare sono state selezionate da un panel indipendente di esperti del mondo aziendale, accademico e pubblico.  Il World Economic Forum definisce come “ambiente costruito” le infrastrutture residenziali e non residenziali commerciali. Nell’insieme, questo mondo è responsabile del 39% delle emissioni di CO2 correlate all’energia, del 33% del consumo di materiali e generazione di rifiuti, e del 25% del consumo di suolo.  Il network Circular Lighthouse del World Economic Forum offre alle aziende un modo di condividere le proprie azioni e imparare l’una dall’altra, per accelerare l’azione e la scala delle iniziative per un utilizzo più efficiente di tutte queste risorse. Schneider Electric ha ottenuto questo riconoscimento per l’approccio circolare completo adottato in un’ampia parte delle sue soluzioni per l’energia e per l’automazione degli edifici. Lavorando secondo principi di progettazione sostenibile(eco-design), adottando politiche di trasformazione dei rifiuti in risorse presso i suoi siti aziendali e attraverso la sua rete mondiale di centri di rigenerazione, Schneider Electric ha permesso ai suoi clienti di evitare l’emissione di circa 513 milioni di tonnellate di CO2 dal 2018 ad oggi.  Inoltre, il 27% dei materiali che l’azienda usa per costruire i suoi prodotti sono green e l’obiettivo è di arrivare al 50% entro il 2025. Il 22% delle famiglie di prodotto Schneider Electric hanno un’opzione di circolarità e oltre la metà dei siti produttivi di Schneider recupera oltre il 99% degli scarti.  “I modelli di business circolari hanno enormi vantaggi commerciali e di sostenibilità” ha dichiarato il CEO di Schneider Electric Peter Herweck. “Non vediamo l’ora di sfruttare le opportunità che questa nuova rete di Circularity Lighthouse offre per imparare, condividere e agire più rapidamente”.  Un esempio di tutto ciò è il modo in cui Schneider Electric dà una seconda vita ai suoi interruttori MasterPact MTZ. Essi vengono rigenerati nell’impianto MasterTech, in Francia, dopo essere stati ritirati dai clienti a fine vita, disassemblati, verificati, aggiornati e testati prima di essere poi messi nuovamente sul mercato.  I modelli di business e la strutturazione della supply chain in ottica di circolarità sono parte integrante del programma Schneider Electric IMPACT Supply Chain. Questo programma è l’evoluzione del percorso di trasformazione della supply chain che l’azienda ha già avviato, e ha l’obiettivo di produrre un impatto positivo sia per i clienti, sia per il pianeta.  – le persone: chi lavora per Schneider Electric ha la possibilità di innovare e produrre un impatto positivo per i clienti, ogni giorno; – il pianeta: Schneider Electric sta creando una supply chain sostenibile, responsabile e net-zero ready; – i clienti: l’affidabilità della supply chain di Schneider Electric offre ai clienti la migliore qualità disponibile sul mercato; – le performance: Schneider Electric ottiene le performance desiderate con tecnologie evolute, processi intelligenti e unificati, ecosistemi regionali, design collaborativo. L'obiettivo di Schneider è consentire a tutti di sfruttare al meglio le energie e risorse a disposizione, coniugando progresso e sostenibilità per tutti. Questo è ciò che chiamiamo Life Is On. La nostra missione è essere il Partner digitale per la sostenibilità e l'efficienza. Guidiamo la trasformazione digitale integrando tecnologie di processo e per la gestione dell’energia, leader a livello mondiale, connettendo dall’end-point al cloud prodotti, controlli, software e servizi, lungo l'intero ciclo di vita, consentendo una gestione integrata di abitazioni, edifici, data center, infrastrutture e industrie. Siamo la più locale delle aziende globali. Sosteniamo standard aperti ed un ecosistema di partner appassionati dei nostri valori condivisi di scopo, inclusività e valorizzazione delle persone. www.se.com/it  
Contatti stampa
 
Prima Pagina Comunicazione
 Caterina Ferrara 
caterina@primapagina.it
 Ivonne Carpinelli 
ivonne@primapagina.it
 Cristiana Stradella  
cristiana@primapagina.it
 —immediapress/ambientewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Proteste dei ragazzi in merito al conflitto tra Israele e Palestina
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter