Zelensky: “Ucraina ha armi per vincere”. Russia: “Kiev combatte con vecchi e malati”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
Il presidente Volodymyr Zelensky è convinto che l'Ucraina possa vincere la guerra in corso da quasi 2 anni con la Russia. "Nelle prime 2 settimane dell'anno ci siamo rinforzati", dice snocciolando news relative all'acquisizione di armi e sistemi di difesa. Mosca, invece, descrive un avversario in ginocchio, con un esercito formato da soldati vecchi e malati.  La guerra non si combatte solo sul campo di battaglia, dove la situazione appare da settimana bloccata in un interminabile braccio di ferro lungo la linea di contatto. Il conflitto rimane durissimo, con perdite ingenti per entrambi i paesi. A est, in particolare, si combatte per avanzare pochi metri o per difendere posizioni acquisite. L'inverno è ancora lungo, le condizioni per soldati e mezzi rimangono proibitive e le strategie vanno adattate alle condizioni del meteo e del terreno. Il 2024, per i vertici militari ucraini, potrebbe rivelarsi un anno di transizione. La controffensiva condotta nel 2023 non ha prodotto il ribaltamento auspicato. Ora, lo stallo – che ufficialmente viene negato – è quasi una soluzione obbligata per Kiev. Bisogna riorganizzarsi in attesa che gli Stati Uniti decidano come procedere: c'è un pacchetto di aiuti militari da 61 miliardi bloccato dall'opposizione di alcuni repubblicani al Congresso.  In attesa di buone notizie da Washington, Zelensky continua a tessere la tela di rapporti per ottenere armi e mezzi. "Le prime due settimane dell'anno hanno già aumentato la forza e le capacità dell'Ucraina", dice il presidente, che oggi sarà a Davos per partecipare al vertice di domani, in uno dei messaggi affidati ai social. "Ci sono nuovi pacchetti per i nostri guerrieri, ci sono accordi fondamentali per la produzione congiunta di armi e munizioni, un tema particolarmente importante è legato ai droni. Ne arriveranno altri", aggiunge. "Stiamo preparando altre novità positive sulla difesa aerea. Continuiano ad occuparci di missili e strumenti hi-tech. Mese dopo mese, aumentiamo la produzione di artiglieria", dice. La sintesi è che "l'Ucraina ha un potenziale sufficiente per farcela nel complicato percorso della guerra. Abbiamo il potenziale per vincere. La chiave è credere in noi stessi. Credere nell'Ucraina".  La fiducia di Zelensky appare immotivata se si considerano fondate le affermazioni che arrivano da Mosca. La Russia, attraverso l'agenzia Tass, offre una foto disastrosa dell'esercito ucraino, facendo riferimento anche alle parole di un comandante di Kiev, il comandante del battaglione della 5a brigata d'assalto separata delle forze armate ucraine, Alexey Tarasenko. Ebbene, in molti aree l'Ucraina avrebbe a disposizione solo soldati di età avanzata – minimo over 40 – e per puntellare i reparti verrebbero inviati al fronte anche uomini con problemi di salute. In sostanza, bisogna abbassare i requisiti perché la situazione è di emergenza a causa del numero di morti e feriti. Nel corso di una settimana, le forze armate ucraine avrebbero perso circa 200 soldati a Krynki, sulla riva sinistra del Dnepr, secondo quanto afferma sul suo canale Telegram il governatore della regione di Kherson Vladimir Saldo. A causa del clima freddo, il numero dei casi di malattie e congelamenti tra i militari ucraini a Krynki sarebbe in aumento: l'evacuazione attraverso il Dnepr è praticamente impossibile, poiché il corso d'acqua in molti tratti è ghiacciato. Molti soldati ucraini, secondo Saldo, sarebbero stati catturati e avrebbero problemi fisici per gravi forme di necrosi dei tessuti.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

L'unica vera guerra è quella contro la bomba atomica
Piero Pelù e la sua battaglia contro bomba atomica
Francia alla ricerca di una sua identità
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter